Inizio > Escursioni > Lago Santo e Lago Padre (PR), 13 giugno 2010

Mappa e dettagli escursione

Lagdei-Lago Santo-Lago Padre-Passo del Sassone e ritorno


Visualizzazione ingrandita della mappa

Per la prima volta siamo nel Parco dei Cento Laghi, in Alta Val Parma e precisamente a Lagdei (1260 m.), che raggiungiamo da Piacenza prendendo la A1 in direzione Bologna e poi la A15 per La Spezia; usciti al casello di Berceto seguiamo le indicazioni per il Parco dell'Appennino Tosco-Emiliano superando l'abitato di Bosco ed arrivando infine al Rifugio Lagdei. Il rifugio dispone di ampio parcheggio, ma l'affluenza è tale da dover lasciare l'auto lungo la strada sterrata, qualche centinaio di metri prima.
L'intenzione è quella di compiere il Periplo dell'Alta Val Parma, ma - come vedremo - per la scarsa visibilità in quota dovremo limitarci a prendere contatto coi laghi glaciali di cui pullula la zona, primo fra tutti il Lago Santo, che coi suoi 81.550 mq di superficie è il più esteso dell'intero Appennino settentrionale.

L'itinerario parte, dando le spalle al rifugio, sulla destra, pochi metri dopo l'imbocco della sterrata che adduce al parcheggio. Lì un cartello ben visibile indica il sentiero CAI 723A per il Lago Santo, che procede inizialmente in moderata pendenza all'interno di un bosco prevalentemente composto da faggi, su comodo lastricato in pietra. Risalendo le pendici del monte Sterpara la salita diventa via via più impegnativa, uscendo dal folto sulla Sassaia, pietraia di grossi massi erratici distaccatisi dal monte in seguito alla fine della glaciazione. Oltrepassata la Sassaia, si giunge al culmine della salita proprio quando si immette da sinistra il sentiero 723B proveniente da Cancelli. Pochi minuti di falsopiano e si arriva al Lago Santo (1508), in corrispondenza del suo emissario, il Parma di Lago Santo che insieme al Parma di Badignana dà origine al torrente Parma a Bosco di Corniglio.

Proseguendo tra massi erratici lungo la sponda orientale si prende il sentiero CAI 723, raggiungendo in breve il Rifugio Mariotti, affacciato sul lago. Lo si aggira sul retro e si continu a costeggiare il bacino in direzione sud-ovest, raggiungendo prima il Rio di Lago Padre, uno dei tre immissari del lago, e poi una peschiera. Qui si taglia decisamente verso sud, iniziando a salire nella faggeta. Con qualche incertezza di orientamento (segnavia ambiguo) si supera un caratteristico - e scivoloso - tratto di rocce montonate, incontrando poi un bivio dove si abbandona il sentiero 723 diretto al Monte Marmagna per prendere a destra il 729 in direzione Monte Orsaro. Oltrepassata un'altra piccola pietraia di massi erratici si raggiungono due piccoli specchi d'acqua attualmente ridotti a torbiera per carenza d'acqua, anch'essi di origine glaciale. Il secondo (1573) è detto Lago Padre ed è caratterizzato da un emissario - il Rio omonimo - che sfocia nel Lago Santo procedendo per via sotterranea.

Lo contorniamo a sinistra, ammirando le fioriture di Caltha palustris e proseguiamo in salita in direzione del Passo del Sassone (1642), valico fra la conca del Lago Santo ed il vallone del Braiola. Il panorama che ci appare sull'intera dorsale dei monti Marmagna, Braiola ed Orsaro è davvero lunare, ma le nubi sempre più basse e gravide di pioggia che ammantano via via il paesaggio rendendo la visibilità problematica ci sconsigliano di proseguire. Torniamo dunque sui nostri passi ripromettendoci di effettuare il Periplo dell'Alta Val Parma con un clima più favorevole.


Tempo impiegato: 3h
Distanza percorsa: 8,06 km
Dislivello in salita: 560 m.
Dislivello in discesa: 560 m.


Cartografia:
Le Valli del Cedra e del Parma - Carta escursionistica 1:25.000, Planorbis, 2005

2010_0613_132102.JPG
Partenza dal rifugio Lagdei87 visite
2010_0613_132648.JPG
Lagdei, inizio sentiero73 visite
2010_0613_134150.JPG
Sentiero lastricato nella faggeta62 visite
2010_0613_134552.JPG
Sassaia59 visite
2010_0613_140403.JPG
Salita sulla Sassaia69 visite
2010_0613_140715.JPG
Arrivo al Lago Santo54 visite
2010_0613_140929.JPG
Lago Santo e Monte Aquila66 visite
2010_0613_141654.JPG
Lago Santo, sponda sud52 visite
2010_0613_142013.JPG
Rifugio Mariotti al Lago Santo105 visite
2010_0613_142333.JPG
Lago Santo e rifugio dalla sponda sud76 visite
2010_0613_142720.JPG
Monte Sterpara affacciato sul lago Santo95 visite
2010_0613_142948.JPG
Rio del Lago Padre?53 visite
2010_0613_143049.JPG
Peschiera del Lago Santo49 visite
2010_0613_144109.JPG
Rocce montonate nella faggeta47 visite
2010_0613_144530.JPG
Pietraia verso il Lago Padre49 visite
2010_0613_145215.JPG
Lago Padre78 visite
16 immagini su 1 pagina(e)