Inizio > Escursioni > Alta via delle 5 Terre (SP), 13 agosto 2006

L'alta via delle 5 Terre
L'Alta via delle 5 Terre, che congiunge in quota Portovenere e Levanto, per secoli ha costituito l'asse viario principale dei traffici da e per i borghi marinari: dalle vallate partivano bestiame, cereali, legumi, ecc. ed arrivavano pesce, sale, vini ecc. Non a caso, il sentiero si snoda il più possibile lungo il crinale, aggirando le vette dal lato mare onde evitare faticosi saliscendi al viandante, spesso già provato dal dover salire con pesanti fardelli le ripide vie d'accesso dai paesi costieri. L'essere collegamento tra costa e vallate dell'entroterra si riflette anche sul paesaggio: benchè si proceda per lunghi tratti nel fitto, dal lato ovest predominano terrazzamenti, macchia mediterranea e falesie digradanti a mare, mentre a oriente i folti boschi della val di Vara.
L'Alta via, lunga circa 40 km, può essere percorsa in tutte le stagioni, grazie al clima mite d'inverno e all'abbondante ombreggiatura in estate (salvo brevi tratti esposti al sole, tra Portovenere e Campiglia e dopo la Cigoletta); i numerosi sentieri di collegamento con le località marittime, a loro volta ben servite dal trasporto pubblico (treni, bus e battelli), permettono di organizzare l'itinerario in più tappe a seconda del tempo disponibile e del grado di allenamento.
Noi l'abbiamo suddvisa in 4 frazioni (poi divenute 5 a causa di Giove Pluvio), che abbiamo completato dall'agosto 2004 al settembre 2006: Portovenere-Colle del Telegrafo, Colle del Telegrafo-Aia del Cane, Aia del Cane-Prato del Monte, Prato del Monte-Madonna di Soviore, Madonna di Soviore-Levanto.
 
Bibliografia:
Parodi, Alte vie della Liguria, Andrea Parodi Editore, Genova, 2003
Cinque Terre - carta turistica e dei sentieri 1/25000, Edizioni Multigraphic, Firenze
Dettagli III tappa

Volastra-Case Bovera-Aia del Cane-Prato del Monte-Case Pianca-Volastra


Visualizzazione ingrandita della mappa

Riprendiamo l'Alta via risalendo per il sentiero 6 da Volastra (330 m.) all'Aia del Cane (666), termine della II tappa (a cui rinviamo per i dettagli dell'ascesa).
Qui incontriamo un'altra coppia di escursionisti spezzini provenienti da Casella, e decidiamo di proseguire insieme. Completiamo quindi in piano l'aggiramento del monte Marvede sul lato marittimo, giungendo alla radura detta Prato del Monte (605); ma le prime gocce di pioggia, avvisaglie di un temporale che sta per scatenarsi in quota, ci inducono ad approfittare del sentiero 7/a, che si stacca a sinistra, per scendere verso Corniglia.
Si discende il monte Marvede per comodo stradello nel bosco, fino ad incontrare la strada dei Santuari (509), che si segue verso sinistra per un centinaio di metri, ritrovando il sentiero sulla destra, in prossimità di Case Pianca (485). Fiancheggiando muretti a secco di contenimento recentemente ripristinati dal Parco delle 5 Terre, e prestando attenzione agli affioramenti rocciosi ed alle radici rese viscide della pioggerella, ci portiamo sulla costa proprio nei pressi del bivio col sentiero 6/d per Volastra (355), che seguiamo verso sinistra. Il tragitto si svolge pressochè in piano e, complice anche il ritrovato sole del tardo pomeriggio, è straordinariamente panoramico: attraversiamo, lungo muretti a secco che corrono lungo la costa, terrazzamenti rigogliosi coltivati a vite ed ulivo, fermandoci per un frugale pasto al sacco sui gradini di Case Porciana (367). Superiamo quindi la frana di Gesuana (330), unico tratto con qualche difficoltà, e giungiamo a Volastra nel piazzale del Santuario di Nostra Signora della Salute.
Salutiamo i compagni di viaggio, che proseguono lungo il sentiero 6 diretti a Casella nonostante in quota persistano nuvoloni neri, e - avendo buona parte del pomeriggio ancora a disposizione, decidiamo di concludere la giornata con un bagno a Manarola (25), che raggiungiamo con il sentiero 6 (vedere la II tappa per dettagli). All'imbrunire, ritorno a Volastra con il pulmino del Parco delle 5 Terre.

Distanza percorsa: 6,63 km
Dislivello in salita: 576 m.

Dislivello in discesa: 576 m.

IMG_0042.JPG
Mare presso Volastra51 visite
IMG_0043.jpg
Madonna della Salute a Volastra30 visite
IMG_0045.JPG
Case Bovera40 visite
IMG_0046.jpg
Interno edificio diruto a Case Bovera28 visite
IMG_0047.JPG
Case Bovera, altro edificio36 visite
IMG_0049.JPG
Monte Marvede38 visite
IMG_0051.JPG
Manarola dal 7/a29 visite
IMG_0052.JPG
Corniglia dal bivio37 visite
IMG_0053.JPG
Ancora Corniglia31 visite
IMG_0054.jpg
Punta Mesco28 visite
IMG_0055.jpg
Corniglia dalle terrazze26 visite
IMG_0056.jpg
Terrazze e Manarola29 visite
IMG_0057.jpg
Viti e Manarola35 visite
IMG_0058.jpg
Corniglia e Punta Mesco31 visite
IMG_0060.JPG
Manarola32 visite
IMG_0061.JPG
Manarola aggrappata alla costa28 visite
20 immagini su 2 pagina(e) 1